Image

Il CdS vota gli azzurri, Zielinski, stupore dagli spalti. Mario Rui diagonali e padronanza

Il Napoli cala il poker contro il Monza e conferma i progressi mostrati contro il Verona alla prima di campionato. L’inizio è un assalto alla porta dei brianzoli, manca solo il gol e la precisione. La gara è sbloccata da Kvaratskeila con il tiro a giro dai 25 metri, palo-rete, imparabile per Di Gregorio. Nel finale di primo tempo arriva il raddoppio, spunto di Anguissa e Osimhen mette la palla sotto le gambe del portiere avversario. Nella ripresa le altre marcature. Ancora Kvaratskeila, dribbling e diagonale preciso e infine Kim di testa nel recupero. Un successo che fa ben sperare ed ora concentrati sulla trasferta di Firenze di domenica sera.

Mario Rui 6,5 – L’ammonizione è la macchia ma poi diagonali e padronanza.

FONTE: www.ilnapolionline.com