Image

Alfredo Donnarumma: “Il mio obiettivo è tornare in Serie A”

Alfredo Donnarumma, attaccante della Ternana, è intervenuto a margine della trasmissione “Luci al Liberati” rilasciando le seguenti parole:

«Siamo contenti della continuità che stiamo trovando, fare punti a Benevento contro una squadra forte per noi è uno stimolo in più, rimaniamo tranquilli ma continuiamo con la testa ad affrontare ogni partita cercando di trarne sempre il massimo. Eravamo delusi perché ci tenevamo a fare una buona partita, il primo tempo lo abbiamo regalato, siamo rientrati in campo con l’atteggiamento giusto, come gruppo siamo contenti della reazione che c’è stata. Credo che alla base dei successi ci debba essere un grande gruppo, soprattutto in un campionato come la B pieno di difficoltà, noi dall’anno scorso con anche i nuovi arrivati stiamo riuscendo a diventare una grande squadra, è un percorso di crescita che sta riguardando tutti. E’ chiaro che io giochi per il gol però soprattutto con il nuovo modulo mi trovo spesso da solo, sto cercando di dare tutto me stesso per adattarmi avendo giocato spesso in carriera a 2 o 3 in avanti, di assist non ne ho fatti mai tanti però se posso dare una mano alla squadra mi sacrifico volentieri. Il mister mi chiede di non andare a pressare troppo alto ma di rimanere un po’ più basso per non scoprire troppo la squadra, è più un ruolo difensivo rispetto anche all’anno scorso, gioco più lontano dalla porta però quello che mi interessa è fare bene per la squadra, io cerco di mettermi a disposizione, so che con il duro lavoro i gol arriveranno”.

«Concorrenza? Per ognuno di noi è uno stimolo in più per fare sempre meglio, fa bene alle motivazioni di ognuno, per me è una sfida che mi fa rendere meglio sia in settimana che in partita. Io credo nel calcio e in generale nella vita si può fare sempre di più, stiamo vivendo un buon momento ma siamo solo alla nona giornata, il campionato è ancora lungo e il momento no è sempre dietro l’angolo. Come visto sabato, dobbiamo migliorare sugli approcci di alcune partite in cui partiamo un po’ a rilento, non sempre riesci a ribaltarla, motivo per cui non dobbiamo dare nulla per scontato, le squadre sono tutte attrezzate e solo con la continuità del lavoro quotidiano potremo toglierci delle belle soddisfazioni».

FONTE: ilovepalermocalcio.com