Image

Con Pezzella e Gallo la fascia sinistra del Lecce adesso è in buone mani

Lo scorso anno il Lecce ha chiuso la stagione con Antonino Gallo ed Antonio Barreca sulla fascia sinistra. I due hanno disputato una buona stagione, ma alla fine la società ha deciso di puntare nuovamente solo sul giovane siciliano di proprietà per permettergli di crescere e maturare questa volta nella massima serie italiana.

In questa sessione di mercato, Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera hanno acquistato, quindi, un altro terzino che potesse giocarsi il posto con il classe 2000. A dire il vero, su quell’out sono arrivati due laterali difensivi ma Gianluca Frabotta alla fine è stato ceduto al Frosinone, non avendo mai del tutto convinto il tecnico Baroni durante la fase di ritiro.

Come detto, invece, negli ultimi giorni di mercato il Lecce si è regalato Giuseppe Pezzella dal Parma. L’esterno campano è un giocatore di categoria e nelle ultime stagioni ha disputato sia la Serie A che le Coppe europee con la maglia dell’Atalanta.

A Salerno abbiamo visto una staffetta perfetta tra i due terzini giallorossi. Pezzella ha giocato due terzi di partita, bloccando le folate offensive di Candreva e proponendosi in avanti con continuità. Quando l’ex Parma non ha avuto più energia per spingere, ecco che Marco Baroni ha inserito Tonino Gallo per dare vivacità alla manovra.

Proprio grazie ad un assist dell’ex Palermo, nell’occasione propositivo e preciso, il Lecce è passato in vantaggio con la perla poi di Strefezza, servito ottimamente dal giovane terzino.

I giallorossi, quindi, possono dormire sogni tranquilli sull’out di destra, con i due che si contenderanno la maglia da titolare in ogni giornata fino all’ultimo minuto ma che, proprio per questo, potranno garantire quella sana concorrenza che in allenamento fa la differenza.

Pezzella o Gallo? Baroni avrà sempre questo dubbio e sceglierà in base a chi in quel momento gli darà maggiori garanzie per il suo gioco.

FONTE: pianetalecce.it