Image

Cristiano Biraghi dopo la vittoria con il Braga: “Sono abituato a sentirmi dire che non so crossare, ma ho una forza mentale esagerata”

Le dichiarazioni del capitano gigliato a margine della vittoria per 0-4 della Fiorentina sul campo del Braga

Cristiano Biraghi, terzino della Fiorentina, ha parlato così ai microfoni di Radio Bruno:

“Abbiamo fatto una bella partita, è il massimo che potevamo chiedere per l’andata di questi playoff. Ci portiamo via sia prestazione che risultato, questa è la cosa più importante. Tanti bei cross precisi? Sono abituato a sentirmi dire che non so crossare, non è un problema, io lavoro e ho una forza mentale esagerata. A volte i cross riescono meglio, a volte meno bene, va bene così”.

DIFFICOLTÀ IN CAMPIONATO.

“È complicato trovare spiegazioni, perché se le avessimo trovate le avremmo risolte suvito. Siamo indietro, ma siamo ancora in tempo per rimettere il campionato in maniera migliore di questa. Infatti, dobbiamo mantenere equilibrio: manco il tempo di tornare e domenica abbiamo una sfida importante al Franchi”.

SU JOVIC E CABRAL. “Le doppiette possono sbloccarli definitivamente?

Lo spero per loro, lavoriamo per loro sempre e sappiamo le loro qualità. Gli siamo vicini sia nei momenti buoni che in quelli in cui non trovano il gol. Fanno parte della squadra: se non segnano per un periodo non è solo colpa loro ma colpa di tutti.

SULLA FASCIA SINISTRA CHE HA FUNZIONATO A MERAVIGLIA

“Oggi è andata molto bene, è quello per cui ci alleniamo tutte le settimane, per proporre questo calcio e queste prestazioni. Dobbiamo alzare l’asticella anche in campionato per continuare sulla via di oggi”.

SUL RITORNO.

“La qualificazione arriverà solo quando l’arbitro avrà fischiato. Loro verranno a giocarsi il tutto e per tutto, noi siamo consapevoli di quello che dobbiamo fare. Soprattuto, avremo i nostri tifosi al fianco. Dobbiamo partire pensando che stiamo 0-0, sennò si complica tutto. Voglio ringraziare i fiorentini che sono venuti qua, so che non è stato un viaggio semplice”.

FONTE: fiorentina.it