Image

Cristiano Biraghi e quel talento unico

Nella stagione scorsa, i più efficaci risultano Dusan Vlahovic e Cristiano Biraghi, due gol su punizione a testa. Altri 13 giocatori concorrono a comporre i 17 gol complessivi.

Il calci di punizione? In generale sembrano essere spariti gli specialisti. Il miglior battitore degli ultimi anni è stato il laziale Milinkovic (4 gol nel 2020-21): se n’è andato in Arabia. Nella stagione scorsa, i più efficaci risultano Dusan Vlahovic e Cristiano Biraghi, due gol su punizione a testa. Altri 13 giocatori concorrono a comporre i 17 gol complessivi. Mai così pochi. E soprattutto poca continuità: nelle ultime due stagioni – 2021-22 e 2022-23, perché in questa ancora siamo a quota zero – soltanto in tre hanno segnato in entrambe su punizione: Biraghi, Dimarco e Deulofeu. Il terzino viola ne aveva segnate 3 due anni fa, 2 l’anno scorso, mentre per ora nel nuovo campionato non ha ancora avuto occasioni di cimentarsi: la Fiorentina, del resto, ha calciato una sola punizione diretta in 8 giornate, come il Milan. Empoli e Roma sono quelle che ne hanno avute di più (6): 2 a testa per Dybala e Pellegrini, 4 per Marin, il battitore più frequente con Samardzic. Con risultati ininfluenti, come chiunque altro finora.

Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

FONTE: violanews.com