Image

Di Lorenzo: “Delusi per la sconfitta, era una partita decisiva”

Il difensore dell’Empoli, Giovanni Di Lorenzo, ha commentato la sconfitta contro la Spal ai microfoni di Radio Lady: “Dispiace perché eravamo passati in vantaggio. La partita si era indirizzata nella maniera giusta. Poi sono arrivati il rigore e il secondo gol. A inizio secondo tempo siamo riusciti a rimetterla in piedi e lì pensavo che potesse finire in un modo diverso. Dispiace per il risultato, ma noi dobbiamo continuare a guardare avanti. Sabato ci aspetta una partita che dobbiamo assolutamente vincere”.
Un Empoli che aveva anche sbloccato il match: “Noi ci abbiamo provato. C’è stato qualche episodio che non è andato nel verso giusto. Non siamo riusciti a sfruttare al meglio qualche occasione. Non so cosa sia mancato di preciso, ma dispiace perché era una partita fondamentale per noi”.
La condizione fisica non sembra ottimale: “Oggi faceva molto caldo, non so se si tratta della condizione fisica. La squadra quando subisce gol sembra che le caschi il mondo addosso. Noi dobbiamo essere bravi a rimanere sempre in partita, con la testa. Purtroppo oggi non ci siamo riusciti”.
La prossima sfida sarà ancora decisiva, contro il Bologna: “Dobbiamo affrontarla nella maniera giusta. Sappiamo che è quasi l’ultima spiaggia. Se perdessimo dopo diventerebbe difficilissimo. Loro hanno vinto anche oggi e quindi saranno carichi: noi dobbiamo rimanere uniti, con quelli che siamo, e giocare anche per chi non potrà esserci. Lo spogliatoio sa che sarà una sfida importante. La gara di oggi era stata preparata bene, poi appena subiamo qualcosa andiamo in difficoltà”.