Image

Giovanni Di Lorenzo, l’ultimo ad arrendersi, l’ultimo a mollare

Ci hanno pensato le manone di Maignan, sicuramente uno di quelli che ieri ha fatto la differenza a spezzare l’urlo in gola di capitan Di Lorenzo. E non solo a lui. L’ultimo ad arrendersi e l’ultimo a mollare, anche dopo l’espulsione di Anguissa. Ammonito per un chiarimento da un arbitro, ad un certo punto, apparso in confusione. Fatto sta che Giovanni Di Lorenzo si è caricato il peso della squadra sulle spalle. La sua prestazione è stata ritenuta più che positiva da tutti i quotidiani che l’hanno analizzate: “la prodezza di Maignan cancella l’1-1″, ricorda il Corriere dello Sport, mentre la Gazzetta dello Sport sottolinea anche l’ottima prestazione in fase difensiva, visto che riesce a “resistere” al pericolo pubblico numero uno, Rafael Leao.

FONTE: ilnapolionline.com