Image

Giuseppe Pezzella, sfonderà al ritorno in campo dopo l’infortunio?

Pezzella è un terzino dell’Empoli oggi infortunato. Merita considerazione al Fantacalcio oppure no? Ecco alcuni dati interessanti.

Classe 1997, Giuseppe Pezzella è un calciatore napoletano alla sua prima stagione nelle fila dell’Empoli. Dopo un’annata al Lecce, infatti, il terzino sinistro è stato integrato in rosa nel club toscano e, fino all’infortunio, ha giocato quasi tutte le partite dell’inizio di stagione di A 2023-2024.

Veloce, abile nel dribbling e nel tiro da fuori, sicuramente Pezzella ha i numeri per guadagnarsi un posto stabile nell’undici titolare di mister Andreazzoli. Tuttavia l’infortunio capitatogli nel match contro la Salernitana ne limiterà inevitabilmente l’utilizzo.

Ad inizio torneo di Serie A, risultati molto scadenti per la squadra toscana che, adesso, con il cambio in panchina ha iniziato finalmente a fare punti e ad ottenere vittorie. Nelle gare in cui è entrato in campo, quali sono state le performance del terzino napoletano? Pezzella è davvero un giocatore da continuare a tener d’occhio pur dopo l’incidente? A seguire la nostra scheda sintetica farà il punto della situazione.

Come ha giocato Pezzella nell’ultima gara contro la Salernitana

La frattura al malleolo di cui è rimasto vittima Pezzella, terrà il giocatore lontano dai campi per un paio di mesi circa. Al suo posto Liberato Cacace che nella nona giornata contro la Fiorentina non ha affatto sfigurato, ma che ha avuto invece problemi nella decima contro un’arrembante Atalanta, poi vittoriosa per 3-0.

Per scoprire qual è stata l’ultima valutazione Fantacalcio di Pezzella in questo inizio campionato, bisogna fare un salto indietro rispetto allo sfortunato match con la Salernitana, che ha visto l’uscita dal campo di Pezzella dopo soli 15′ di gioco.

Il riferimento va alla gara Empoli – Inter, quinta giornata di campionato: i nerazzurri hanno vinto per 1-0, ma parte delle responsabilità per la sconfitta sono state proprio di Pezzella che, insieme ai compagni di squadra, non ha saputo essere brillante e reattivo contro una squadra temibile. Dietro è andato più volte in difficoltà, mentre in avanti si è visto poco. Ecco perché il Fantavoto non è andato oltre il 5.

Pezzella, i voti al Fantacalcio

In attesa di rivederlo presto, i Fantavoti delle sue prime gare in campionato di A 2023/2024 non sono di certo soddisfacenti: tre gare a voto su quattro in cui è sceso in campo, con due insufficienze (una grave, 4,5, nel match contro la Roma) e un solo sei nella gara contro i bianconeri.

Società, tifosi e giocatori del Fantacalcio che puntano (anche) su di lui, auspicano dunque un pronto rientro alle gare, con lo spirito giusto e una brillantezza ritrovata.

Pezzella nella stagione 2023/2024: le statistiche aggiornate

I numeri sintetici non possono dare una valutazione dettagliata su ogni calciatore ma aiutano ad avere un quadro generale sul giocatore considerato, utile in prospettiva di scelta al Fantacalcio.

Ecco dunque le cifre sul napoletano, fino alla gara dell’infortunio:

Partite a voto: quattro;
Gol: zero;
Assist: zero;
Ammonizioni: una;
Espulsioni: zero;
Fantamedia: 5,25.

Pezzella è una scelta affidabile al Fantacalcio?

Sicuramente l’infortunio patito da Pezzella è una tegola che tutti coloro che hanno scommesso su di lui, avrebbero sicuramente voluto evitare. Il terzino tornerà a giocare non prima della fine dell’anno, essendo alle prese con una frattura composta al malleolo che ha necessitato un’operazione e che, di seguito, imporrà dei precisi tempi di recupero.

Pezzella sulla carta resta però una prima scelta in difesa per mister Andreazzoli e, in questo periodo, sarà sostituito da Cacace e Bastoni. Il napoletano è un laterale difensivo completo, veloce e tecnico, che agisce sulla corsia di sinistra, ovvero quella del suo piede prediletto.

Al Fantacalcio non è comunque un profilo non particolarmente interessante, dato che non orientato ai bonus e non sempre titolare, vista la concorrenza con altri giocatori ed ora anche l’infortunio al malleolo. L’eventuale acquisto sia al Mantra che al Classic non dovrebbe superare i cinque crediti su mille.

FONTE: calciomercato.it