Image

Grigoris Kastanos, ritrovato in forma da Sousa

La nuova scommessa vinta da Paulo Sousa si chiama Grigoris Kastanos. Il tecnico portoghese ha rivitalizzato il calciatore cipriota, che ha sempre giocato con l’ex Flamengo: 6 gare da titolare nelle ultime 8 giornate e 2 da subentrato. Nei precedenti 14 turni di campionato l’ex Juve era rimasto 8 volte in panchina, giocando una sola partita da titolare. Ma non è soltanto una questione di numeri. Oggi Kastanos ha scoperto di poter fare bene anche in un altro ruolo. Nel secondo tempo con l’Inter e poi dal primo minuto a Torino il nazionale cipriota ha giocato da esterno a destra con risultati più che soddisfacenti. A Torino, domenica scorsa, è stato il migliore: 23 passaggi riusciti (4 sulla trequarti), 7 palloni recuperati, un’occasione da gol. Fino all’ultimo secondo è stato lui a chiudere sulle ripartenze della squadra di Juric, senza risparmiarsi mai. Insomma, nella Salernitana dei 6 pareggi di fila e dei 7 risultati utili consecutivi c’è anche la firma di Kastanos. “Lui è uno che lega molto. Ha fatto una gara straordinaria interpretando benissimo gli spazi. Ha una grande intesa con Candreva, ci sta piacendo tanto”, ha commentato Sousa.

FONTE: tuttosalernitana.com