Image

Il Napoli di Spalletti riparte da Mario Rui per la sfida contro il Milan di Pioli

Napoli-Milan è tutta da decifrare: Spalletti avrà a disposizione il suo organico al completo soltanto giovedì, quando ci saranno tre soli allenamenti prima del big match di domenica sera. Il calcio 3.0 è così, lo sappiamo: e bisogna adeguarsi in fretta. Non c’è tempo per riprendere fiato. Il mister deciderà chi far giocare soprattutto in base alle condizioni dei singoli dopo gli impegni in Nazionale.

Napoli-Milan è di Mario Rui

Ne parla oggi il Corriere dello Sport, ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli1926: “Elmas viene dato in arrivo, lui chiude in serata, e il volo è agevole, riprenderà praticamente con gli altri, o poco dopo, e comincerà a ripresentare la propria candidatura. La formazione è nascosta là dentro, in quel micro-spazio che Spalletti avrà a disposizione per capire come sta ognuno dei suoi eroi, per verificare se sia rimasto acido lattico, se ci sia pesantezza nella testa e nelle gambe: nel gioco delle coppie (in basso a sinistra; a centrocampo; in attacco a destra), chi sta meglio degli altri è ovviamente Mario Rui: è rimasto a Napoli, si è potuto allenare e anche riposare, e in una gara di palleggio, sa già cosa fare. Un “professore” non deve chiedere altro”.

FONTE: calcionapoli1926.it