Image

L’eccellenza in calcio d’angolo di Biraghi, Luis Alberto e Calhanoglu

Tutti i numeri su calcio d’angolo di Fiorentina, Inter e Lazio con Cristiano Biraghi, Luis Alberto e Hakan Calhanoglu. I dettagli

Nel calcio contemporaneo si parla molto dell’importanza delle palle inattive. Tra questi i calci d’angolo hanno un peso rilevante nella produzione di gol. I rapporti di forza tra le squadre in questa particolare situazione vanno modificandosi. La pluralità di schemi inerenti, il molto lavoro che si fa in settimana a tal proposito, la scelta di batterli direttamente o optare per muovere la palla in modo da sparigliare le marcature: sono tutti fattori fondamentali, unitamente ai calcianti e alle capacità aeree di una squadra. Si parla infinitamente di meno di chi i corner li va a conquistare. Andiamo a scoprire chi compone la Top Five della Serie A e se questa loro capacità ha riflessi sui gol della propria squadra.

[footdata_sportreview matchid=”dzkuoybttnobgpkkysazggduc” src=”//calcionews24.footdata.com/snippet/players-ranking?default-competition-opta=1r097lpxe0xn03ihb7wi98kao&default-season-opta=917vbkpe5rs8mnwskj4jz7ys&default-metric=corner_won&default-metric-format=INT&metric-for-aggregate=corner_won&metric-group-for-aggregate=cross&default-period-id=0&label-metric-header=Corner+Conquistati&label-ruoli=Tutti+i+ruoli&label-metric=Corner+Conquistati&label-metric-raw=Corner+Conquistati&default-filters-grid=null&default-pag_num=5″ width=”600″ frameborder=”0″

BIRAGHI – L’esterno sinistro della Fiorentina ne produce in maniera seriale, nessun altro giocatore si avvicina minimamente. Gli effetti sono notevoli: la Viola ha segnato 13 reti tra tutte le manifestazioni da calcio d’angolo. Spesso a tirarli è proprio lui e la traiettorie sono davvero ben disegnate.
LUIS ALBERTO – Lo chiamano Mago e tra i suoi numeri c’è anche questo. Sebbene il campionato della Lazio si sia chiuso proprio con un corner calciato dallo spagnolo e deviato in rete da Romagnoli, la squadra di Sarri ha una bassa quantità di gol fatti in questo modo: solo 5.
CALHANOGLU – Altro giocatore di enorme qualità. Probabilmente è il migliore calciante dalla bandierina che esista. Al di là dei numeri, basta la rilevanza di quelli che hanno deciso il derby di campionato e aperto col gol di Dzeko quello di Champions.
PELLEGRINI – Si spartisce con Dybala il compito di calciare dall’angolo. La Roma è riuscita ad andare in gol così per 3 giornate consecutive a inizio stagione.
MARIN – Numeri più esigui per l’Empoli. Il centrocampista romeno possiede un buon piede che qualche volta ha fatto la differenza. Luperto è il più pericoloso della squadra in questa modalità.

FONTE: calcionews24.com