Image

Mattia Zaccagni sfida quasi da ex contro il Napoli

L’esterno si era promesso ai campani ai tempi del Verona, ma poi è finito alla Lazio. Durante la sosta si cercherà di stringere per…

RASSEGNA STAMPA – Mattia Zaccagni sfida il Napoli. Proprio contro i campani si era sbloccato nel girone d’andata e ora spera di interrompere il mese di digiuno dal gol in una stagione che gli ha visto segnare come mai gli era capitato in passato. Il numero 20 è a secco dalla gara con il Milan e spera stasera di avvicinare la doppia cifra visto che al momento è a 8 gol e 4 assist. Davanti per l’esterno ci sarà la squadra che lo ha sedotto e abbandonato. Sì perché a gennaio 2021 era praticamente fatto il suo passaggio dal Verona al Napoli. Accordo raggiunto tra il giocatore e i partenopei, ma poi qualcosa è andato storto tra i due club. A fine agosto, poi, è arrivata la Lazio e Zaccagni è sbarcato nella Capitale. Con Sarri come allenatore, Mattia è migliorato tanto diventando anche molto più cinico. Come sottolinea la consueta rassegna stampa di Radiosei, è per questo che la Lazio sta stringendo per chiudere il suo rinnovo. Il contratto scade nel 2025 e durante la sosta di fine marzo si proverà a trovare l’intesa per blindare il calciatore. Al momento dell’acquisto la fumata bianca era arrivata a 1,8 milioni a stagione, ma le buone prestazioni porteranno un considerevole aumento di stipendio. Si lavora per trovare l’accordo e si spera di chiudere in fretta viste le altre situazioni complicate (da Milinkovic a Luka Romero).

FONTE: lalaziosiamonoi.it