Image

Mazzarri ritrova il suo regista Alberto Grassi e gli affida le chiavi del centrocampo

La partita con il Sassuolo, come dichiarato dallo stesso Walter Mazzarri, sarà la prima di quella serie di finali che decreteranno il futuro del Cagliari. Il tecnico rossoblù è consapevole dell’importanza della partita e del peso specifico del suo avversario, ecco perché, come scrive Il Corriere dello Sport, gioca nuovamente la carta del ritiro pre gara per tenere la squadra concentrata e compatta anche a livello di intenti.

La strategia per battere i neroverdi, forti in attacco ma fragili in difesa è pronta: la battaglia si giocherà principalmente a centrocampo dove Mazzarri ritrova il suo regista Alberto Grassi a cui affida l’impostazione di una partita da cui il Cagliari non può uscire sconfitto.

FONTE: cagliarinews24