Image

Michael Folorunsho a L’Arena: “Il Napoli ha fatto un pensiero di mandarmi a giocare, lusingato dell’interesse del Verona”

Durante una lunga intervista concessa a L’Arena, il calciatore della zona centrale del campo dell’Hellas Verona Michael Folorunsho ha conversato in questo modo dello scontro diretto perso a Frosinone e non solo: “Semplicemente penso che potevamo fare ancora. Sono gare nelle quali bisogna dare tanto perché era uno scontro diretto”.

Il rapporto con il Napoli, proprietaria del suo cartellino
“La società ha fatto un pensiero che era opportuno che andassi a giocare, figurarsi il sottoscritto. Il Verona mi ha voluto ed io sono stato lusingato di quest’opportunità. Prima volta in serie A con un bel progetto. In seguito raggiungevo Baroni, meglio di in questo modo. Che effetto mi farà affrontare il Napoli? Non lo so. Sono tutti grandi giocatori ed ottimi ragazzi. Sarà una bella partita”.

La vita privata
“Vivo con Giorgia, la mia ragazza. Abitiamo in centro a Verona. Abituato al Centro-Sud qui è tutto diverso. La gente è affabile ma non invadente. Appena possiamo facciamo delle grandi passeggiate. Sono un tipo tranquillo, non disturba. Solo questo? No, dai allorchè la mia ragazza me lo concede (risata ndr) gioco alla Playstation con i miei amici”.

FONTE: napolicalcio24.com