Image

Michael Folorunsho entusiasta dopo la vittoria: “Non è un caso se siamo lassù”

Il centrocampista del Bari Michael Folorunsho si è espresso, in un’intervista, sulla stagione condotta fin ora e sul proprio stato di forma

Archiviato il 31° turno, la Serie B prosegue la sua corsa apprestandosi a regalare sorprese ed emozioni. Tra le sfide in programma nella prossima giornata c’è quella tra Südtirol e Bari, scontro diretto di alta classifica tra la terza e la quarta forza del campionato cadetto. Reduci entrambe da una serie di risultati davvero importante, le due compagini si preparano a dare il massimo nel tentativo di staccare la diretta rivale nella corsa alla promozione in Serie A.

A scaldare l’ambiente pugliese è il centrocampista Michael Folorunsho, autore di una rete nell’ultimo impegno disputato contro il Benevento e con all’attivo già sette reti e un assist in stagione. In un’intervista al Corriere dello Sport, il classe ’98 ha espresso la sua opinione sullo stato di forma della squadra e sulle prestazioni fin ora offerte nel suo secondo anno con la maglia del Bari

Bari, le parole di Folorunsho

Soddisfatto del terzo posto in cui la formazione di Michele Mignani si trova in questo momento, Folorunsho ha detto: “Se mi aspettavo un Bari così in alto? Certo che sì, siamo una squadra veramente forte, non è un caso se siamo lassù. Mi sono accorto subito, dopo la prima partita in Coppa Italia, della qualità dei giocatori“. Parole che profondono sicurezza e armonia nell’ambiente, utili alla vigilia di una sfida così importante come la trasferta del Bari in terra altoatesina.

E poi, sul proprio stato di forma dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dal campo per più di un mese, permettendogli di tornare solo nell’ultima gara disputata: “Sto abbastanza bene, sto lavorando. Il ginocchio non è completamente guarito ma voglio esserci per il finale di stagione, poi mi curerò per tornare al cento per cento“. Ovviamente non poteva mancare uno sguardo allo scontro diretto di lunedì: “Se sono pronto per la sfida al Südtirol? Sono prontissimo“.

FONTE: Footballnews24.it