Image

Michael Folorunsho: “Quel tiro avrebbe cambiato tutto”

“Non basta una sera per smaltire la delusione. Ho pensato tante volte a questo tiro, a questo palo. Avrebbe cambiato tutto: avrebbe cambiato la nostra stagione, avrebbe esaudito i nostri e i vostri sogni”. Michael Folorunsho, su Instagram, ha espresso il suo rammarico. Il riferimento è all’occasione nel finale e al bel tiro stampatosi sul legno, prima della beffa targata Pavoletti.

“Abbiamo sognato insieme. E questa cosa ci legherà per sempre. Abbiamo lottato, abbiamo sudato, abbiamo vinto, abbiamo pianto. Siamo stati un’unica cosa. Anche dopo il fischio finale quando tutto è sembrato sparire. Quello che non sparirà mai è il ricordo di questa stagione. Che oggi fa male ma che ci renderà ogni giorno sempre più orgogliosi del nostro cammino. Vi ringrazio tutti, se potessi vi abbraccerei uno per uno. Ringrazio i miei compagni, il mister, la società, il direttore, i dottori, massaggiatori, fisio, magazzinieri. Tutti noi di questa grande famiglia. Siamo stati eccezionali, sempre, fino all’ultimo.
È stato bellissimo percorrere questo pezzo della mia vita con tutti voi. GRAZIE BARI”, il pensiero del forte centrocampista.

FONTE: tuttobari.com