Image

Nicolò Casale come regista aggiunto della Lazio

La Lazio di Maurizio Sarri ha ripreso a viaggiare a ritmi interessanti

Il centrocampo tecnico ha necessità di essere coperto maggiormente in fase di copertura ma il punto di forza è il far partire le azioni dalla difesa. Il regista aggiuntivo della squadra è, senza dubbio, Nicolò Casale. Il centrale è il giocatore con la percentuale più alta di passaggi riusciti (il 94%) e uno dei pochi in Serie A a lanciare lungo in maniera corretta (quasi 3 passaggi a partita).

L’arma in più se si parte da dietro

Ecco che il ragazzo è diventato l’arma in più dei biancocelesti. Il regista aggiuntivo è una mossa che per anni ha portato un vantaggio competitivo alla Juventus, ad esempio, con Leonardo Bonucci che vestiva i panni del centrocampista in più. Il 25enne ha dalla sua il margine di miglioramento molto alto e la fiducia di un allenatore in grado di valutare al meglio le varie alternative.

FONTE: calciostyle.it