Image

Riccardo Improta allunga a 11 la striscia positiva del Benevento

Il Benevento espugna il campo del Messina grazie ad una rete di Improta nel secondo tempo e allunga ad undici la striscia di risultati utili consecutivi riconquistando, allo stesso tempo, il secondo posto in solitaria a due lunghezze dalla capolista Juve Stabia. Andreoletti conferma Masciangelo a sinistra con Improta sull’out opposto; a supporto di Ferrante ci sono Ciano e Karic. Nel Messina di Modica ci sono Plescia, Emmausso e Cavallo a formare il terzetto offensivo. L’unica vera azione pericolosa della prima frazione di gioco arriva al 41′: Ferrante si libera dalla marcatura al limite dell’area e lascia partire un sinistro che si stampa sull’incrocio dei pali alla sinistra di Fumagalli. Il parziale, quindi, è di 0-0. Ferrante resta negli spogliatoi e, dal 1′ del secondo tempo, in campo c’è Marotta che si mette subito in mostra. Al 48′ ci prova dalla distanza; al 50′ il portiere dei messinesi sventa su un tiro ravvicinato mettendo in corner. Alla battuta va Ciano che pennella sul primo palo dove Improta è lesto a mettere in rete. Il Messina prova a rispondere al 64′: Emmausso serve Ragusa che supera la difesa giallorossa ma non è preciso al momento del tiro e la palla termina, seppur di poco, a lato. E’ il Benevento, però, ad avere altre due occasioni per chiudere il match. Al 69′ Bolsius crossa per Marotta che colpisce di testa ma Fumagalli respinge in corner. Dalla bandierina va Masciangelo che mette al centro, Kubica stacca più di tutti ma trova ancora una respinta strepitosa di Fumagalli. Al triplice fischio del signor Frascaro, quindi, il finale è di 0-1.

FONTE: benevento.iamcalcio.it