Image

Mario Giuffredi: “Interrotto il rapporto con Veretout, chi sta con me rispetta le regole”

Mario Giuffredi, intervistato da Tuttomercatoweb ha chiarito alcuni punti rispetto al rapporto con il calciatore Jordan Veretout. “Faccio una premessa: avrei preferito non rilasciare un’intervista su Veretout, però tanti giornalisti mi stanno tempestando e quindi voglio fare chiarezza. Non voglio essere associato a dei comportamenti sbagliati. Non gestisco più Veretout da diversi mesi, quindi non me la sento di giudicare la vicenda sportiva e personale del calciatore. Ci tengo però a fare due precisazioni: Ogni calciatore rispecchia il proprio agente. Chi sta con me deve rispettare delle regole e deve avere comportamenti consoni alla propria professione altrimenti preferisco non avere il giocatore e interrompere il rapporto perché ognuno di noi dal punto di vista professionale si da un’etica. Non voglio essere associato alla sua gestione da diversi mesi ad oggi. Non è più farina del mio sacco. L’ho preso alla Fiorentina quando non stava facendo benissimo ed è andato alla Roma triplicando il suo ingaggio, abbiamo interrotto il rapporto quando era un titolare della Roma ed era stato convocato in Nazionale fino a diventare uno dei centrocampisti top in Europa. Stavamo parlando del rinnovo e la Roma si era resa disponibile a parlarne. E soprattutto durante la mia gestione non s’e mai sentita una parola fuori posto. Dal giorno che abbiamo interrotto il rapporto non voglio più essere associato a questo calciatore”.